Soave | Camminare nei paesaggi della produzione energetica | V edizione della Summer School del Laboratorio del Cammino
3139
post-template-default,single,single-post,postid-3139,single-format-standard,theme-bridge,bridge-core-2.9.6,woocommerce-no-js,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-28.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

Soave | Camminare nei paesaggi della produzione energetica | V edizione della Summer School del Laboratorio del Cammino

Deadline 1 giugno 2022 > rimandata al 10 giugno 2022 !

Formazione 1-2 luglio @ Piacenza
Cammino 29 agosto > 8 settembre @Basilicata
Giornata di Studi 14 ottobre @ Cesena

So.A.Ve. è la quinta edizione della Summer School itinerante promossa dal Laboratorio del Cammino (LdC), rete inter-universitaria di ricercatori e docenti che sviluppa progetti di didattica innovativa volti a esplorare il contributo metodologico del camminare in urbanistica e nelle discipline del progetto.

L’obiettivo della Summer School è comprendere quanto lo “sguardo obliquo”, il camminare, l’andare a piedi, il vedere, l’ascoltare e l’entrare lentamente nei luoghi, siano modalità essenziali per leggere ed indagare il paesaggio, con particolare riferimento a quello derivante dalla filiera produttiva dell’energia nelle diverse condizioni di contesto (aree protette, territorio agricolo, insediamenti urbani e rurali). Accompagnati da docenti, ricercatori, attori locali e artisti che lavorano a stretto contatto con il territorio e le sue trasformazioni, gli studenti saranno orientati a ricercare e descrivere il significato profondo delle metamorfosi dei paesaggi della produzione energetica e a riconoscere le sfide economiche e sociali poste dalla transizione ecologica.

La Summer School si svolgerà dal 29 agosto all’8 settembre 2022 e consisterà in un percorso a piedi che attraverserà il territorio della Basilicata compreso tra il Vulture e il Pollino, partendo da Melfi e arrivando a Latronico, passando per la Val D’Agri. I partecipanti saranno chiamati a indagare “in presa diretta” i mutamenti in atto nei paesaggi attraversati, e a restituire narrazioni spaziali e possibili traiettorie progettuali utili ad affrontare le sfide della transizione ecologica, tra produzione di energia e produzione di paesaggio.

Scopri di più al sito del Laboratorio del Cammino. Scarica il flyer dell’iniziativa.

fotografia di Daniele Cinciripini, senza titolo, Basilicata, aprile 2022.

No Comments

Post A Comment