Mare e Rivolta, cinquant’anni dai giorni del Rodi | il libro
2765
post-template-default,single,single-post,postid-2765,single-format-standard,theme-bridge,bridge-core-2.9.6,woocommerce-no-js,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-28.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

Mare e Rivolta, cinquant’anni dai giorni del Rodi | il libro

I fondatori di ikonemi, Daniele Cinciripini e Serena Marchionni, hanno co-curato per il Comitato Rodi il volume collettivo Mare e Rivolta cinquant’anni dai giorni del Rodi dove dialogano due tipi di ricerche: una condotta attraverso la scrittura, e l’altra attraverso la fotografia.

Con i contributi di Silvia Ballestra, Piergiorgio Cinì, Marco Cruciani, Eugenio De Signoribus, Angelo Ferracuti, Errica Loggi, Gianfranco Galié, Riccardo Massacci, Patrizio Patrizi, Fabrizio Pesiri, Nazzareno Torquati, Gino Troli, Alice Zazzetta. Nella seconda parte il volume presenta un’opera d’arte visuale amo sempre di più, a cura di Daniele Cinciripini e Serena Marchionni, creata attraverso il montaggio in sequenza di fonti fotografiche diverse, originali e d’archivio (fotografie e frames video) estratte da archivi privati e pubblici, che concorrono a comporre una riflessione sulla memoria comune della città, svincolata dalla cronaca o dal mero intento celebrativo, l’opera offre l’immagine di un passato così come si presenta nell’urgenza del ricordo.

L’iniziativa prende corpo per il cinquantesimo anniversario del naufragio ( 23 dicembre 1970-2020) grazie al contributo della Regione Marche e alcuni sensibili sponsor locali.

No Comments

Post A Comment