Ikonemi Fotografia | Fondovalle | Maurizio Callegarin
350
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-350,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
Autore

Maurizio Callegarin

Luogo Espositivo

Museo Civico, piazza Marconi 1, Monsampolo del Tronto.

Orari

venerdì , sabato e domenica e festivi 16 – 19

Category
Fondovalle, Museo Civico, Personali

Durante l’esplorazione fotografica di questo territorio mi sono confrontato con l’attraversamento di diversi strati visivi, ed in ogni “prelevamento” ho voluto mescolare le carte presentando il confronto fisico fra le parti artificiali (strade di collegamento, edifici ad uso industriale, abitazioni) e la “reconquista” messa in atto dalla natura che avanza con passo incerto lì dove viene a mancare la manutenzione umana. Questo confronto assume ora toni disordinati ora invece di una vera e propria lotta in cui nessuna delle parti in gioco a mio vedere può vantare di essere nel giusto: siamo di fronte all’interagire di fenomeni storici, sociali ed economici che come lo scontro fra le forze fisiche che plasmano la terra portano qui al formarsi di un paesaggio nuovo, diverso, e non per questo migliore o peggiore di quello presente in precedenza. Ho voluto presentare tutti questi aspetti tramite 6 foto attorniate da satelliti “naturali”, così la diversità e commistione dei soggetti è accompagnata da un’inaspettata diversità di formato.

bio

Fin da piccolissimo ho cercato di fotografare ciò che mi sembrava irrinunciabile, rivolgendo così lo sguardo molto spesso “nell’altrove”. Ho iniziato a fotografare con continuità durante gli anni universitari, approfittando della campagna ferrarese che si allargava dietro al garage-appartamento nel quale abitavo. Per mettermi in relazione con il mondo fotografico imparandone il linguaggio ho frequentato un workshop nel delta del Po con Marco Zanta ed attualmente sto lavorando al progetto di Ikonemi sul Fondovalle del Tronto con Daniele Cinciripini e Serena Marchionni. Oltre a queste importanti esperienze ho avuto modo di esporre alcune mie fotografie in manifestazioni locali della zona in cui abito.