Ikonemi Fotografia | ANTONIO LOVISON
1276
page-template-default,page,page-id-1276,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

ANTONIO LOVISON

Il mio progetto fotografico, come indagine sul territorio del Delta, ha preso avvio da un’idea di paesaggio mutuato dalla ricerca pittorica di un amico, che là vi abita.
Il primo approccio è stato perciò di tipo cromatico, poiché incredibilmente ho ritrovato nel mio vagabondare in quei luoghi, il colore della sua pittura.
Ricordava un grande architetto del paesaggio che bisogna entrare nello spazio e “danzarlo”; per dire di conoscerlo.
Ho potuto verificare ciò, nell’intervallo che è servito a definire il mio lavoro, accorgendomi che percorso dopo percorso, s‘infittiva la trama di conoscenze, percezioni e sensazioni che via via si disegnavano sempre più nitide.
Essendo immerso in questo paesaggio, ho avuto l’opportunità di individuarne vicissitudini storiche e geografiche e di leggerne i segni che ancora vi permangono e che spesso si palesano in forma di mutuo dialogo, se non d’interrogazione all’osservatore.

Trasformando poi la realtà del paesaggio in forma fotografica, si è definito un campo di “sospensione atemporale” dove è stato possibile ricreare la memoria dei luoghi e riannodare il filo ideale che ne lega e compone i singoli frammenti.
In questo Progetto, ogni immagine dunque si rende “necessaria” alla successiva, in virtù della traccia che la attraversa e che spinge lo sguardo fin sulla grande apertura della mappa, dove il fiume “sfocia” nella frammentazione di un paesaggio, fin troppo “segnato” dalla presenza urbana dell’uomo.

 

bio

Classe 1949, studia alla facoltà di architettura IUAV e all’accademia di Belle Arti di Venezia.
Docente di Discipline pittoriche e Educazione visiva, presso il Liceo artistico e in seguito all’Istituto d’arte di Padova.
Dal 1996/97, tiene il corso di Disegno presso la facoltà di Agraria di Padova, corso di laurea in Paesaggio parchi e giardini.
Parallelamente all’insegnamento ha condotto ricerca nell’ambito della pittura, della scultura e della fotografia, con numerose esposizioni in Italia e all’estero, tra cui: Venice Design, Venezia, 2000 – Agama Gallery, New York City, 2001 – Hilger Gallery, Wien, 2004 – Galleria del Teatro, Shang-Hai, 2006 – Centro San Gaetano, Padova, 2013 – CACC, Cittadella-Padova, 2016.