Ikonemi Fotografia | Arcipelago Polesine I Anteprima al Carpi Foto Fest
906
post-template-default,single,single-post,postid-906,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Arcipelago Polesine I Anteprima al Carpi Foto Fest

Anteprima dell’indagine fotografica Ikonemi del Delta del Po Veneto

coordinatrice dell’incontro Renza Grossi | domenica 22 ottobre, ore 11,30 auditorium, biblioteca Loria, Carpi.

Il centro indipendente di fotografia Ikonemi presenta in anteprima, al Carpi Foto Fest, i progetti legati all’esperienza di Arcipelago Polesine con i curatori e gli autori.

Polesine è un’indagine fotografica del Delta del Po curata e diretta da Daniele Cinciripini e Serena Marchionni. Il Polesine è una terra emersa dalle acque tra il Po e il Mare Adriatico. L’obiettivo del progetto fotografico è la creazione di un arcipelago di sguardi e conoscenze sulla realtà polesana attraverso l’opera di diversi fotografi. L’indagine fotografica ha durata semestrale (novembre 2016- maggio 2017) e si conclude con una mostra itinerante e un progetto editoriale dedicato.

I fotografi coinvolti nel progetto, guidati da Daniele Cinciripini, provengono da tutta Italia, e sono (in ordine alfabetico): Lara Bacchiega, Giulia Callegarin, Francesco Antonio Caratù, Flavio Castellani, Alessia Cervini, Marco Crivellaro, Marco Fava, Laura Furlanetto, Francesca Iovene, Roberto Lagrasta, Simone Letari, Antonio Lovison, Simona Lunatici, Alessandro Marchi, Chiara Medici, Pietro Millenotti, Luana Rigolli, Flavia Rossi, Dante Marcos Spurio, Alberta Zallone, Gianni Zanni.

Arcipelago Polesine è stato realizzato grazie al prezioso contributo culturale dell’Associazione Minelliana, il patrocinio del Gal del Delta del Po e dei comuni di Adria, Bosaro, Corbola, Porto Tolle, Porto Viro, Taglio di Po.

Il CARPI FOTO FEST è un evento annuale promosso dal Gruppo Fotografico Grandangolo BFI di Carpi, creato per concentrare in un unico momento tante possibilità di incontri dedicati alla fotografia. Giunto alla sua seconda edizione, il festival di quest’anno è incentrato sui giovani. Tra le attività in programma, segnaliamo l’esposizione di progetti fotografici del Talent Scout – sezione Giovani; la presentazione, in anteprima, di un progetto fotografico condotto da un centro indipendente di fotografia e laboratori fotografici.La novità di quest’anno è rappresentata dall’inserimento di tavoli di lettura portfolio, al termine dei quali, verranno designati due vincitori che avranno la possibilità di esporre i propri progetti nell’edizione 2018.

Fonte: http://carpifotofest.weebly.com/w

No Comments

Post A Comment