Inizia il progetto-laboratorio L’immagine, tra forma visuale e racconto. Cinema e Fotografia: Pier Paolo Pasolini.
2470
post-template-default,single,single-post,postid-2470,single-format-standard,bridge-core-2.1,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-21.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Inizia il progetto-laboratorio L’immagine, tra forma visuale e racconto. Cinema e Fotografia: Pier Paolo Pasolini.

Il 29 marzo prenderà il via il progetto-laboratorio L’immagine, tra forma visuale e racconto. Cinema e Fotografia: Pier Paolo Pasolini realizzato da ikonemi in sinergia con Punto di Svista e grazie alla felice collaborazione con Maurizio G. De Bonis e Orith Youdovich.

La call for applicants lanciata a gennaio si è conclusa a febbraio 2020, costituendo un gruppo di lavoro formato da 6 allievi selezionati tra diversi candidati. Gli incontri del progetto-laboratorio si svolgeranno a San Benedetto del Tronto presso i locali della biblioteca multimediale comunale G. Lesca e il palazzo Piacentini.

L’edizione 2020 si intitola PIER PAOLO PASOLINI – Il dialogo tra scrittura e arti visive e sarà un’occasione per studiare la relazione tra l’opera intellettuale di Pasolini, le arti visive (pittura compresa) e la scrittura.

Il progetto-laboratorio si articolerà in tre weekend, da marzo a maggio 2020: 27-29 marzo, 17-19 aprile e 9-10 maggio.

Il docente, Maurizio G. De Bonis, coadiuvato dai tutors Orith Youdovich, Daniele Cinciripini e Serena Marchionni, guiderà i partecipanti alla realizzazione di un lavoro fotografico ispirato al cinema di Pier Paolo Pasolini.

PARTECIPANTI SELEZIONATI
Annarosa Amati / Michele Boccia / Gloria Guglielmo / Francesco Natalucci / Chiara Francesca Rizzuti /Dante Marcos Spurio /

No Comments

Post A Comment