Giornate di Studi 2019 del Laboratorio del Cammino
2052
post-template-default,single,single-post,postid-2052,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-19.0.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Giornate di Studi 2019 del Laboratorio del Cammino

Per il terzo anno consecutivo il Laboratorio del Cammino (LdC) mette a fuoco gli esiti del suo programma formativo in occasione delle Giornate di Studi del 24 e 25 ottobre 2019, con l’obiettivo di tracciare un bilancio di quanto fatto nei due anni passati e delineare l’evoluzione del progetto nel 2020.

Giovedì 24 ottobre la riflessione si articola in un incontro presso il plesso Aurora della Scuola Primaria dell’I.C. Torino 2 in via A. Cecchi 16 durante il quale i ricercatori del LdC restituiranno un quadro delle diverse esperienze portate avanti nel corso del 2019 sul terreno della ricerca nella didattica, e in una camminata urbana nel quartiere di Aurora per esplorare alcuni dei luoghi coinvolti nel progetto di didattica e ricerca “AuroraLab” promosso dal Dipartimento DIST del Politecnico di Torino.

Durante la giornata di venerdì 25 ottobre presso l’aula 1V del Castello del Valentino in Viale Mattioli 39, i ricercatori e gli studenti che hanno preso parte alla Summer School “Sardinia Reloaded: camminare nei territori di margine” presenteranno gli esiti degli elaborati che hanno affrontato con sensibilità e punti di vista diversi la questione dello spopolamento e svuotamento delle aree interne di Ogliastra, Gerrei e Campidano. Durante la mattinata verrà svelato in nome del vincitore del Premio di Tesi di Laurea Magistrale “Camminare nei territori in crisi”, promosso dal LdC e da DIST/Politecnico di Torino. La giornata si concluderà con il Walking Beyond “Un esercizio promenadologico: riappropriarsi della strada oltre l’automobile”, una camminata e performance urbana lungo via Madama Cristina sulle orme di Lucius Burckhardt che vedrà protagonisti i ricercatori e gli studenti della Summer School.

No Comments

Post A Comment